Muller Thurgau Alto Adige DOC Festival 2022 - Meran

Floreale Fruttato Aromatico

€13,50
Cooperativa di Qualità RiconosciutaProduzione Vegan FriendlyViticoltura Eroica

Cosa intendiamo per queste definizioni? Clicca QUI per scoprirlo!

Sospeso tra cielo e terra, il Muller Thurgau Alto Adige DOC Festival di Meran è un inno alla libertà sensoriale. Prodotto nelle regioni di Cermes, Lana, Merano e Scena, questo vino bianco è un tesoro nascosto dell'Alto Adige. La sua raffinazione in acciaio esalta la purezza del vitigno, mentre il terreno di humus e sabbia leggermente limosa conferisce una struttura delicata ma decisa. Visivamente, il vino si presenta con un colore giallo verdognolo, un invito alla scoperta olfattiva. Al naso, è un mosaico aromatico di noce moscata, erbe aromatiche e melissa. In bocca, il vino è morbido e elegantemente aromatico, con un finale fresco che lascia un'impressione duratura.
Ideale per abbinamenti con piatti di pesce o antipasti leggeri, questo vino è anche perfetto per momenti di relax in una serata estiva.

Denominazione: Alto Adige DOC
Annata: 2022
Dosaggio: Secco
Vitigno: Muller Thurgau
Regione: Trentino Alto Adige (IT), Merano (BZ)
Affinamento: Acciaio
Temperatura di servizio: 8/10°C
Grado alcolico: 12,5% vol.

Questa cooperativa che è stata fondata nel 1901 con pochi viticoltori, si è evoluta, nel 2010, attraverso la fusione di due cantine: la Cantina Burggräfler e la Cantina Vini Merano. Oggi conta oltre 360 soci che sostengono il lavoro di ristrutturazione e ampliamento della cantina. Gli obiettivi fin da sempre sono: la produzione di vini di alta qualità, che rimangono fedeli alle loro radici, la cura dei vigneti, la provenienza delle uve e la trasparenza. La passione dei viticoltori per il loro lavoro è il segreto dei loro vini. La cantina si trova in una zona geograficamente vantaggiosa tra le montagne e la bassa val Venosta, dove prosperano una vasta varietà di vitigni e si producono vini incredibilmente variegati ed emozionanti. I soci sono dislocati in due zone vinicole decisamente diverse: il Meranese e la Val Venosta. Il Meranese offre un paesaggio collinare soleggiato, fertile e mite con un fascino mediterraneo, mentre la Val Venosta è caratterizzata da un clima alpino, spesso estremo, con forti escursioni termiche tra giorno e notte e vigneti eccezionalmente ripidi con terreni aridi che raggiungono i 900 metri di altezza. L'ubicazione, il terreno e le condizioni climatiche sono esaminate con sapienza e scrupolosità al fine di individuare la posizione ottimale per ogni singolo vitigno. È così che nasce un repertorio di vini incredibilmente vario e emozionante grazie all'applicazione delle più moderne tecnologie insieme alla passione di centinaia di famiglie che ogni anno fanno della qualità la loro priorità assoluta.