Cesare Vino Rosso ‘82-‘03-‘14 - Borgogno

Affinato Complesso Nobile

€145,00
Artigiano del VinoProduzione Vegan Friendly

Cosa intendiamo per queste definizioni? Clicca QUI per scoprirlo!

Il vino Cesare si erge come un monumento all'intuito visionario di Cesare Borgogno, che nel lontano 1920 inaugurò una tradizione rivoluzionaria: quella di riservare 20.000 bottiglie di ogni annata eccezionale, per essere vendute solamente dopo due decadi. Questa prassi ha permesso di creare un vino unico, risultato dell'assemblaggio meticoloso di diverse annate, ciascuna con la propria storia, fusione perfetta di tradizione e innovazione. Il vino è un'armoniosa composizione di Barolo e Barolo Riserva di tre momenti distinti, sapientemente miscelati in acciaio inossidabile per due mesi, dando vita a un insieme ineguagliabile che celebra le diverse sfaccettature del tempo. E’ quindi composto dal 45% del Barolo 2014, 35% dal Barolo Riserva 2003 e da un 20% dal Barolo Riserva 1982. L'affinamento variegato in rovere di Slavonia e in cemento dona a Cesare una complessità aromatica e una struttura tannica che si fondono in un'esperienza degustativa senza pari. Visualmente, il Cesare si distingue per il suo colore rubino profondo, promessa di una ricchezza olfattiva e gustativa straordinaria. Al naso, il bouquet si rivela inizialmente con note speziate, di resina, tabacco e una leggera venatura di fumo, evocando l'eccezionale annata del 1982. Queste sensazioni si intrecciano poi con l'intensità dei profumi di spezie, cioccolato e caramello, eredità dell'annata 2003, per concludersi con la freschezza e la vivacità dei frutti rossi e della speziatura del Barolo 2014. In bocca, il Cesare si presenta con un corpo pieno, esprimendo un equilibrio perfetto tra potenza ed eleganza. La potenza viene dall'annata più vecchia, mentre l'eleganza e la freschezza sono il contributo delle annate più recenti, creando un vino di grande bevibilità e persistenza. Perfetto in abbinamento con piatti intensi e strutturati, come brasati, selvaggina e formaggi stagionati, Cesare è un vino che invita alla contemplazione, capace di trasportare chi lo degusta in un viaggio attraverso il tempo e la storia di Borgogno.

Denominazione: Vino Rosso
Annata: NV
Dosaggio: Secco
Vitigno: Nebbiolo atto a Barolo 
Regione: Piemonte (IT), Barolo (CN)
Affinamento: Botte grande di rovere di Slavonia
Temperatura di servizio: 16/18°C
Grado alcolico: 14% vol.

Borgogno è un'istituzione nel mondo del vino, con radici che affondano nel 1761 nella regione del Langhe, in Piemonte. Questa storica cantina ha attraversato secoli di storia del vino italiano, contribuendo significativamente allo sviluppo del Barolo, noto come il "Re dei Vini". La visione innovativa di Cesare Borgogno negli anni '20, che espanse la produzione e iniziò l'esportazione dei vini all'estero, ha posizionato Borgogno come un punto di riferimento internazionale nel panorama enologico. Oggi, Borgogno gestisce 39 ettari di terreno, di cui 31 a vigneto, con coltivazioni che spaziano da varietà autoctone come il Nebbiolo, protagonista dei loro rinomati Barolo, a varietà minori come Dolcetto, Barbera, Freisa, Riesling e Timorasso, quest'ultimo al centro di un progetto di rivitalizzazione. La filosofia di Borgogno, che combina rispetto per la tradizione con un occhio alla sostenibilità e innovazione, si riflette nei suoi vini, apprezzati sia per il loro stile tradizionale sia per il potenziale di invecchiamento a lungo termine, rendendoli prediletti dagli appassionati e collezionisti di vino italiani​​​​​​.</p>
 

Cesare Vino Rosso ‘82-‘03-‘14 - Borgogno
€145,00